Quali specie di bombi vengono utilizzate?

Sono conosciute circa trecento specie di bombi, la maggior parte delle quali vive nelle zone temperate in Europa, Asia e nord America. Quando si sceglie un candidato per una produzione su larga scala vengono utilizzati i seguenti criteri:

  • Le specie devono essere ampiamente diffuse;
  • Le specie devono produrre colonie grandi e con lunga vita;
  • Deve essere possibile produrle in cattività
  • Le specie devono essere utili per l’impollinazione di una vasta gamma di colture;
  • Le specie devono mostrare la buzz pollination , che è richiesta per l’impollinazione di un certo numero di colture inclusi pomodoro e melanzana.

Sulla base di questi criteri, venne scelto il bombo terrestre Bombus terrestris per il mercato europeo. Questa specie viene inoltre prodotta in Israele e Nuova Zelanda per il mercato locale. Per il mercato nord americano vennero scelti Bombus impatiens e Bombus occidentalis per, rispettivamente, le parti occidentali ed orientali dell’America del nord. Per le Canarie viene utilizzata la specie autoctona Bombus canariensis.

Una casa per la regina!