Una casa per la regina!

In natura, le regine di bombi cercano cavità come luogo di nidificazione – cavità che siano abbastanza larghe, o che lo possono diventare, per ospitare un’intera colonia. I nidi di bombi si possono ritrovare in vecchi nidi di topi, tra sassi e rami, su mucchi di concime o tra fitti ciuffi d’erba, o in alberi cavi. A volte possono essere trovati vicino a casa: tra le cavità dei muri, nei capanni, tra vecchi giornali o vestiti, o anche in un vecchio armadio. I bombi terrestri preferiscono i vecchi nidi di topo.
Nei nostri allevamenti di bombi, le regine non devono cercare un posto dove nidificare, ma vengono offerti. Come l’arnia viene usata per la produzioni di bombi per l’impollinazione su larga scala, così il procedimento richiede molta attenzione. Dopo tutto, non solo i bombi sono esigenti riguardo al design, ma anche le persone (acquirenti, distributori, trasportatori e noi stessi).
La cosa più importante è ciò di cui necessitano i bombi: dove si sentono bene, che necessità hanno nei confronti di cibo e pulizia? Queste sono domande alle quali spesso solo un lungo periodo di ricerca può dare risposte precise. Combinando le necessità dei bombi con quelle dei loro utilizzatori in un possibile progetto richiede sforzi in diverse discipline.
Tutti gli sviluppi fino ad oggi hanno portato ad avere un’arnia solida e di ottima qualità- proprio una casa degna di una regina!