Categoria: Notizie
Data pubblicazione: aprile 14, 2020

Come tenere sotto controllo i tripidi

Tripidi.jpg

Come tenere sotto controllo i tripidi

 

I tripidi possono causare gravi problemi in molte colture, per questo nella lotta biologica il controllo di questo parassita è un punto cruciale. A tal proposito, Koppert ha sviluppato un'intera gamma di prodotti per contrastare i tripidi. 

 

Quando si affronta un parassita come i tripidi , è fondamentale lavorare sistematicamente. Sebbene sia disponibile un'intera gamma di prodotti per il loro controllo, non tutti possono essere utilizzati insieme senza problemi. L'uso simultaneo di diverse specie di acari predatori ad esempio non è consigliato e, se l'uso di sostanze chimiche si rivela necessario, è necessario adattarle ai metodi di controllo biologico che stai utilizzando. In caso contrario, si corre il rischio di danneggiare altri insetti utili.

 

Nelle colture ornamentali, gli acari predatori sono le fondamenta della battaglia contro i tripidi. Le due specie più comunemente usate: Swirskii e Cucumeris . L'acaro predatore più efficace nella tua attività dipende da vari fattori: la coltura, il clima, le esperienze precedenti, le tue preferenze e i requisiti di legge. Altri acari predatori utili includono Stratiolaelaps scimitus e Macrocheles robustulus . Per colture come fragola, peperoni e melanzane, l'introduzione preventiva dell'insetto predatore Orius è poi una base importante nella lotta contro i tripidi. Ma attenzione: questo miride predatore è molto sensibile alle sostanze chimiche!

 

Le pupe dei tripidi richiedono invece un approccio speciale. Essendo spesso nel terreno, sono difficili da affrontare. Tuttavia, alcuni organismi utili sono adatti a questa evenienza e particolarmente efficaci contro le larve: nematodi parassiti, come Steinernema feltiae, o prodotti a base di funghi, come il Mycotal. Quest'ultimo è a base di spore del fungo Lecanicillium muscarium, le quali germogliano sull'insetto facendo penetrare la micelia nel corpo ed uccidendo la larva. Il Mycotal è efficace contro tripidi ed aleurodidi, non lascia residui ed è registrato sulle seguenti colture in ambiente protetto (serra o tunnel): pomodoro, peperone, melanzana, cetriolo, cocomero, melone, zucchino, fragola, fagiolo e fagiolino, lattuga, cipolla, porro, rosa ed altre colture floricole e ornamentali.

 

Infine, trappole appiccicose e rollertraps sono strumenti importanti per accertare la presenza di tripidi e, nel caso delle rollertraps, anche per catturarne e rimuoverne quanti più esemplari volanti possibile. Per assicurarsi che i tripidi si dirigano verso queste trappole si possono usare attrattivi come il Lurem TR.

 

Vuoi saperne di più sulle opzioni per controllare i tripidi nella tua coltura? Si prega di contattare il proprio consulente Koppert.