Natutec Drone - Koppert fa decollare l'innovazione

Notizie 21 gennaio 2020

Con il lancio del suo Natutec Drone, Koppert Biological Systems è finalmente entrata nello spazio aereo e può ora rilasciare i suoi prodotti su grandi distese agricole a campo aperto per il controllo di svariate malattie e parassiti. Sebbene i droni siano già utilizzati in agricoltura da tempo, l'ultima innovazione di Koppert - un sistema di rilascio multi-vettore attaccato alla parte inferiore del drone - ora consente di disperdere organismi benefici con maggiore precisione ed efficacia. In precedenza, questi organismi viventi venivano dispersi manualmente o da veicoli in movimento, un metodo ad alta intensità di manodopera e soggetto a errori umani. Molti prodotti che contengono esseri viventi sono sensibili alla manipolazione e devono essere disperse nelle posizioni corrette e nei quantitativi giusti per svolgere il loro prezioso lavoro nella coltura.

 

Tecnologia aerotrasportata

Il Product Manager dei prodotti Natutec di Koppert, Tom Vroegop, spiega: “È stato un viaggio entusiasmante dall’idea iniziale ai campi di prova in California e ora possiamo affermare che le estese prove del sistema di rilascio multi-vettore Natutec sono state un successo”. Il drone ha un'apertura alare di 1,5 m, può sollevare 15 kg e disperde con precisione agenti benefici su 8 ettari nell'arco di un'ora.

Il sistema di rilascio ad alta tecnologia è stato progettato e sviluppato internamente dall'ufficio tecnico di Koppert e il brevetto è ora in corso di registrazione. "Koppert ha utilizzato il suo specifico know-how sulla meccanica necessaria per disperdere diversi media, in combinazione con la sua conoscenza di acari predatori e altri insetti, per rendere questo sistema di rilascio avanzato un successo", spiega Vroegop.

 

Prove riuscite negli Stati Uniti

Le prove sono state condotte utilizzando i droni per rilasciare agenti di lotta biologica su campi di fragola all’aperto. "L'uso del Drone Natutec garantisce una dispersione più uniforme grazie ai modelli di volo programmati", afferma Chrissie Davis, consulente IPM di Koppert e Account Manager negli Stati Uniti. “Inoltre, i coltivatori che utilizzano Natutec Drone sono in grado di ridurre i costi di manodopera e il tempo associati alla dispersione manuale degli agenti di lotta biologica. Un ulteriore vantaggio è che il drone può disperdere gli insetti utili anche dopo forti piogge o irrigazione."

Ora, dopo lunghi studi e ricerche, Koppert può usare con sicurezza il Drone Natutec per distribuire Spidex, l’acaro predatore per il controllo del ragnetto rosso Tetranychus urticae nei campi di fragole. Sono state inoltre condotte prove di laboratorio e sul campo con il sistema di rilascio multi-vettore per la dispersione di altri prodotti Koppert come Spical, Swirski, Thripex, Limonica, Cryptobug-L e Chrysopa parassiti come acari e tripidi in un’ampia gamma di colture.

Il Drone Natutec sarà inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti dove è stato testato. Altri paesi seguiranno una volta realizzati e testati gli adattamenti necessari per le condizioni locali.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e informazioni sulle tue colture direttamente nella tua casella di posta elettronica

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.
Scroll to top