Helicoverpa armigera

Elotide del cotone

Informazioni di carattere generale

L'elotide del cotone (Helicoverpa armigera) è diffuso nelle aree tropicali e sub-tropicali di tutti i continenti ad eccezione del Nord America.Le larve dell'elotide del cotone (Helicoverpa armigerasono altamente polifaghe e si nutrono di colture di cotone, sorgo, pomodoro, mais dolce, fagioli, soia, tabacco, girasoli e varie colture frutticole. Tra le colture in serra, ad essere particolarmente colpito è il pomodoro.

Ciclo biologico e aspetto dell'Elotide del cotone

Le uova vengono deposte individualmente sui giovani germogli vicino a boccioli, fiori, frutti o foglie. Sono quasi sferiche con una base appiattita e un diametro di circa 0,5 mm. Appena deposte sono di colore bianco giallastro lucido, per poi diventare marroni subito prima dell'emersione delle larve.

L'elotide del cotone (Helicoverpa armigera) attraversa normalmente sei stadi larvali, anche se in determinate circostanze gli stadi possono essere cinque o sette. I bruchi giovani sono di colore variabile da bianco-giallastro a bruno-rossastro, con macchie scure. Negli ultimi stadi la testa è screziata e il corpo è contrassegnato da tre bande scure longitudinali con numerose linee ondulate più chiare. Il colore del bruco di ultimo stadio è estremamente variabile e può essere verde, giallo paglierino, nero o marrone rosato/rossastro. Queste sono lunghe da 30 a 40 mm. Le larve di primo stadio sono le più mobili e si muovono come geometridi. I bruchi sono spesso aggressivi e cannibali. La trasformazione in pupa avviene nel terreno. Le pupe sono lunghe dai 14 ai 18 mm e presentano una superficie del corpo liscia e di colore marrone.

Le femmine adulte di elotide del cotone (Helicoverpa armigera) sono falene di colore arancione tendente al marrone aventi una lunghezza di 18-19 mm e un'apertura alare di circa 40 mm. I maschi, di colore grigio-verde, sono più piccoli. Le ali anteriori sono bordate con una linea di macchie nere, mentre le ali posteriori in entrambi i sessi sono color crema con una banda marrone scura intorno al margine esterno.

Sintomi di danno

Le larve di primo stadio si nutrono di giovani foglie, creando dei piccoli fori. Quando raggiungono il secondo stadio possono penetrare nei frutti attraverso un piccolo foro, spesso praticato vicino allo stelo. Durante lo sviluppo, i bruchi danneggiano la maggior parte dei frutti scavando mine. Tutti i frutti possono essere danneggiati, anche se le larve preferiscono gli esemplari più piccoli. I frutti smettono di crescere, maturano rapidamente e cadono. Nei legumi, i fiori vengono attaccati e i baccelli possono essere perforati.

Come liberarsi dell'elotide del cotone

Koppert offre varie soluzioni per il controllo biologico dell'Elotide del cotone.

Mettiti in contatto con un esperto

Koppert Biological Systems

Thanks for your request!

Something went wrong, please try again

Entra in contatto con uno dei nostri esperti.
Realizziamo prodotti e soluzioni per i coltivatori professionisti del settore dell'orticoltura.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e informazioni sulle tue colture direttamente nella tua casella di posta elettronica

Scroll to top