Spodoptera littoralis

Nottua del cotone

Informazioni di carattere generale

La nottua del cotone (Spodoptera littoralis) è una specie altamente polifaga che si nutre di piante appartenenti a 40 famiglie e 87 specie di importanza economica. È originaria dell'Egitto ed è diffusa trova in Africa, nelle Isole Canarie, in Medio Oriente e in parti dell'Europa mediterranea comprese le isole Baleari, Madera e le Azzorre.

Ciclo biologico e aspetto della Nottua del cotone

Ogni femmina adulta della nottua del cotone (Spodoptera littoralis) può deporre fino a 3.000 uova. Ogni uovo è pressappoco sferico, lungo circa 0,6 mm e di colore giallo biancastro. Esse vengono deposte in grappoli da 20 a 500 unità sulle pagine inferiori delle foglie, spesso nelle parti più basse della pianta. La femmina copre le uova con i peli di colore giallastro-marrone del suo addome per renderli meno visibili e proteggerli dall'essiccazione.

La nottua del cotone (Spodoptera littoralis) attraversa sei stadi larvali. Le larve giovani sono di colore verde chiaro ed hanno la testa tendente al marrone. Nell'ultimo stadio larvale hanno una lunghezza compresa tra 35 e 45 mm. La colorazione varia dal grigio al rossastro o al giallastro, con una linea dorsale mediana delimitata su entrambi i lati da due strisce giallastre o grigie e piccoli punti gialli su ciascun segmento. La parte inferiore della larva è grigiastro-rossa o giallastra. I bruchi si distinguono facilmente da quelli di altre specie di Spodoptera per via dei quattro punti triangolari neri presenti sul loro corpo. Prima della trasformazione in pupa, i bruchi si spostano per terra farsi un rifugio negli strati più superficiali. La pupa è lunga da 15 a 20 mm e di colore bruno rossastro.

Le ali anteriori della nottua del cotone adulta (Spodoptera littoralis) sono tendenti al marrone con sfumature bluastre e giallo paglierino lungo la vena mediana. L'ocello è contrassegnato da due o tre strisce biancastre oblique. La parte anteriore dell'estremità dell'ala ha una marcatura nerastra, che è più pronunciata negli esemplari maschi. Le ali posteriori sono biancastre, con un bordo anteriore marrone. Gli esemplari adulti sono attivi solo di notte.

Sintomi di danno

La maggior parte dei danni viene causato dalle larve più grandi che si nutrono voracemente di foglie. Un attacco su vasta scala da parte delle larve può portare alla completa scheletrizzazione delle foglie, per cui tutto ciò che rimane sono le venature più grandi. Le larve giovani penetrano anche nei boccioli provocandone la caduta o l'essiccazione. Escrementi larvali di colore variabile da giallastro a verde scuro fuoriescono dai fori che hanno prodotto. Nel tabacco, la base dello stelo viene spesso distrutta. Su mais, la nottua del cotone (Spodoptera littoralis) attacca anche le giovani cariossididella spiga.

Come liberarsi della nottua del cotone

Koppert offre varie soluzioni per il controllo biologico della Nottua del cotone.

Mettiti in contatto con un esperto

Koppert Biological Systems

Thanks for your request!

Something went wrong, please try again

Entra in contatto con uno dei nostri esperti.
Realizziamo prodotti e soluzioni per i coltivatori professionisti del settore dell'orticoltura.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e informazioni sulle tue colture direttamente nella tua casella di posta elettronica

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.
Scroll to top