Coccus hesperidum

Cocciniglia bassa degli agrumi

Informazioni di carattere generale

La cocciniglia bassa degli agrumi (Coccus hesperidum) è molto comune nelle regioni tropicali e subtropicali ed è anche un fitofago comune nelle serre in ogni parte del mondo. C. hesperidum ha molte piante ospiti, comprese le colture da frutto subtropicali (agrumi, papaia, ecc.) e piante ornamentali come la schefflera, il ficus, l'ibisco, l'oleandro, la palma, la felce e l'orchidea.

Ciclo biologico e aspetto della Cocciniglia bassa degli agrumi

Lo scudetto della femmina è piatto, di solito di forma ovale allungata, lungo 3-4 mm, di colore giallo-verde o grigio chiaro, con macchie o punti marrone scuro. Il colore dello scudetto si scurisce man mano che l'esemplare femmina invecchia. Le dimensioni, la forma e le caratteristiche della femmina variano in base alle varie piante ospiti. Il centro dello scudetto è sempre più scuro dei margini. 

Le femmine si riproducono tramite partenogenesi (senza accoppiamento). Potrebbe sembrare che le femmine abbiano i piccoli vivi all’interno del loro corpo, ma in realtà la ninfa di primo stadio emerge dall'uovo sotto lo scudetto materno.

Le ninfe di primo stadio sono di colore rosa e sono attivi per due o tre giorni per poi disperdersi localmente prima di insediarsi. Una volta posizionatesi in maniera stabile, il loro colore diventa da trasparente a marrone chiaro e iniziano a nutrirsi.