Botryotinia fuckeliana

Botrite

Generalità

La botrite (Botryotinia fuckeliana / Botrytis cinerea) è un fungo comune presente in numerosi ambienti. Sopravvive in parti di piante come bulbi e residui colturali o sotto forma di sclerozi (strutture resistenti alla siccità e al freddo) nel terreno.

Ciclo biologico e aspetto della botrite

Le spore della botrite (Botryotinia fuckeliana / Botrytis cinerea) necessitano di umidità (rugiada, pioggia, acqua di irrigazione) e sostanze nutritive per la germinazione. La germinazione avviene anche in presenza di un'umidità relativa molto elevata (UR> 93%) nelle piante secche. Il tubulo germinativo cresce nella pianta. La botrite (Botryotinia fuckeliana/Botrytis cinerea) è un fungo necrotropico. Ciò significa che il fungo secerne dei composti che uccidono le cellule della pianta per poi utilizzarne il contenuto per nutrirsi. Nell'area infetta, si formano nuove spore nel giro di alcuni giorni. In circostanze sfavorevoli per la germinazione, le spore possono sopravvivere pochi giorni sulla superficie della pianta per poi germinare quando l'UR aumenta; ciò accade ad esempio quando i fiori recisi vengono raccolti e depositati all'interno di celle frigorifere.

Anche le ferite possono fornire al fungo un'umidità sufficiente per lo sviluppo, come ad esempio le ferite da potatura presenti sugli steli del cetriolo e del pomodoro.

In generale, la botrite (Botryotinia fuckeliana / Botrytis cinerea) è considerata un agente patogeno debole che infetta soltanto piante indebolite o danneggiate.

Sintomi di infezione

Come suggerisce il nome, i sintomi più comuni della botrite, o muffa grigia, (Botryotinia fuckeliana / Botrytis cinerea) sono lesioni di colore grigio-marrone. Le lesioni si manifestano su foglie, gli steli, i frutti e i fiori. Solitamente, sui fiori si manifestano dapprima sotto forma di macchioline rotonde denominate "pustole", che possono svilupparsi in lesioni di colore grigio-marrone più grandi. Su piante coltivate in vaso i sintomi nei frutti, nei fiori e in altri organi diventano spesso visibili solo durante e dopo la conservazione in celle frigorifere. Nella lattuga, la muffa grigia (Botryotinia fuckeliana / Botrytis cinerea)fa parte del complesso del marciume delle radici e può causare la morte delle piante. Nel cetriolo e nel pomodoro, il fungo provoca lesioni sulle ferite da potatura. Queste lesioni possono riguardare lo stelo, di conseguenza la parte della pianta sopra la lesione appassisce e muore.

Nelle verdure e nelle fragole, la botrite (Botryotinia fuckeliana / Botrytis cinerea)colpisce i frutti. Nelle piante in vaso, le talee muoiono a causa di un'infezione da propagazione da parte delle piante madri infette.

Come prevenire la botrite

  • Assicurarsi che la coltura cresca regolarmente, con una crescita vegetativa non eccessiva, al fine di mantenere un microclima che non sia tanto umido da favorire la comparsa della botrite
  • Fornire una ventilazione sufficiente nelle colture in serra
  • Rimuovere le piante (o parti di piante) malate inserendole un sacchetto di plastica chiuso
  • Per i pomodori: asportare i getti con un coltello e non con le mani per evitare lesioni dalle superfici irregolari
  • Per i cetrioli:
    • rimuovere le foglie morte dallo stelo, soprattutto in autunno, poiché gli steli vengono infettati da queste foglie finendo per uccidere l'intera pianta
    • una volta riscontrata la presenza di infezione nello stelo, cercare di mantenere un'UR più elevata poiché più piante muoiono in presenza di un'UR inferiore
    • rimuovere i frutti abortiti, poiché questi possono essere infettati fornendo una gran quantità di inoculo
  • Un supplemento nutrizionale a base di silicio e/o calcio indurisce le pareti cellulari rendendo più difficile la penetrazione dei funghi nelle foglie

Prevenire le malattie ottimizzando il potenziale della pianta e la resilienza delle colture.

Mettiti in contatto con un esperto

Koppert Biological Systems

Thanks for your request!

Something went wrong, please try again

Entra in contatto con uno dei nostri esperti.
Realizziamo prodotti e soluzioni per i coltivatori professionisti del settore dell'orticoltura.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e informazioni sulle tue colture direttamente nella tua casella di posta elettronica

Scroll to top