Phytophthora capsici

Cancrena pedale del peperone

Generalità

Phytophthora capsici è un oomicète fitopatogeno che causa avvizzimento e marciume nei peperoni ed altre colture commerciali importanti.

Ciclo biologico e aspetto della cancrena pedale del peperone

Le specie del genere Phytophthora sono organismi altamente distruttivi appartenenti agli oomiceti e pertanto in realtà non sono funghi. Crescono a temperature del suolo comprese tra 15 e 23 °C e un contenuto d'acqua superiore a quello ottimale per la crescita delle colture.

La Phytophthora sverna nelle radici, nei tuberi e bulbi infetti o nel terreno in fasi diverse: come oospore (spore sessuali svernanti), sporangi (speciali strutture in grado di germogliare direttamente o produrre zoospore), clamidospore (cellule miceliali a pareti spesse resistenti alla mancanza di acqua) o come micelio. Le zoospore si formano dalle strutture svernanti che infettano l'ospite. Le zoospore sono spore con flagelli che consentono loro di muoversi in acqua. L'infezione si manifesta solitamente dalla radice al piede. Tuttavia, si verifica anche l'infezione diretta del piede. Gli essudati che fuoriescono dagli apici radicali in crescita favoriscono la germinazione e attirano le zoospore. L'agente patogeno cresce nello stelo e sulla superficie della pianta; si formano nuovi sporangiofori (strutture contenenti sporangi, un tipo di spore) con sporangi che sporgono dagli stomi. L'infezione secondaria è causata dalla germinazione di sporangi o da zoospore prodotte negli sporangi. Per la germinazione nelle parti di piante al di sopra del terreno, è necessaria la bagnatura fogliare.

La dispersione tramite il vento e la pioggia fa ritornare l'agente patogeno nel terreno dalle piante infette. La dispersione nel suolo avviene tramite l'acqua, dal momento che le zoospore possono muoversi facilmente nell'acqua. Questo spiega perché la malattia si diffonde più rapidamente quando il contenuto di acqua nel suolo o nel substrato è superiore al normale oppure al livello ottimale per la crescita della coltura.

Come prevenire la cancrena pedale del peperone