Gibberella zeae (Fusarium graminearum)

Fusariosi della spiga o scabbia del grano

Generalità

Con “Fusarium si intende un gruppo di funghi contenuti nel suolo presenti in numerose specie. Fusarium è molto diffuso e può infettare un buon numero di colture ospiti. Molte specie sono considerate agenti patogeni deboli e possono infettare solo piante ospiti ferite o stressate.

Ciclo biologico e aspetto della fusariosi della spiga o scabbia del frumento

La maggior parte delle specie di Fusarium produce soltanto spore asessuate. Alcune producono anche ascospore. In generale, la maggior parte delle specie di Fusarium presentano un ciclo biologico simile. Il Fusarium sverna per molti anni nel terreno e sui residui colturali di piante infette sotto forma di clamidospore (cellule miceliali a pareti spesse) o micelio. Può anche sopravvivere su sementi, strutture delle serre, utensili e macchinari. L'infezione primaria viene trasmessa dalle sementi o si manifesta sotto forma di infezione all'apice radicale o in piccole ferite, ad esempio nei punti in cui gli apici laterali si diramano dalla radice primaria.

La Gibberella zeae (Fusarium graminearum) sverna sotto forma di clamidospore e ascospore nei residui colturali. L'infezione primaria proviene da questo inoculo o da sementi infette. Le sementi infette non germinano bene e le piantine muoiono, causando una densità irregolare delle colture. Il piede della pianta può essere icolpito perché la piantina è stata infettata oppure per infezione diretta al piede da parte dell’inoculo svernante. Sul piede infetto vengono prodotti conidi che diffondono ulteriormente la malattia. Gibberella zeae (Fusarium graminearum)infetta dapprima le foglie più vecchie e più basse. Le spore si disperdono verso l'alto, in direzione delle spighe, grazie a gocce di pioggia o al vento. Sulle spighe infette vengono prodotte le tipiche spore rosa che possono diffondere ulteriormente la malattia. Le ascospore di Gibberella zeae (Fusarium graminearum)germinano a temperature comprese tra 4 e 35 °C, con una temperatura ottimale compresa tra 25 e 28 °C. La germinazione avviene solo con un'umidità relativa (UR) superiore all'80%. Condizioni di caldo (25-30 °C) e umido (UR superiore all'85%) aumentano le possibilità di infezione.

Come prevenire la fusariosi della spiga o scabbia del grano