Penicillium italicum

Muffa blu

Generalità

Il Penicillium italicum è una malattia comune post-raccolta e un fitopatogeno che causa muffe blu.

Ciclo biologico e aspetto della muffa blu

Il Penicillium italicum produce solo conidi, non sono noti stadi sessuali. I conidi sopravvivono nei frutteti e sono dispersi dal vento. I conidi infettano i frutti. Nella maggior parte delle colture, l'infezione non diventa visibile fino alla fase post-raccolta. Tuttavia, in talune colture i frutti feriti o abortiti possono essere infettata durante la coltivazione. Il fungo può infettare i frutti tramite ferite da insetti o altri danni presenti sui frutti. Può crescere a temperature comprese tra -3 e 34 °C con una temperatura ottimale compresa tra 22 e 24 °C per la crescita e la sporulazione. Il fungo è strettamente correlato al Penicillium digitatum (muffa verde), tuttavia il Penicillium italicum cresce più rapidamente rispetto al Penicillium digitatum a temperature inferiori a 10 °C. A temperature più elevate, le lesioni da Penicillium digitatum si espandono molto più rapidamente rispetto a quelle provocate dal Penicillium italicum.

Come prevenire la muffa blu