Liriomyza bryoniae

Fillominatrice del pomodoro

Informazioni di carattere generale

La fillominatrice del pomodoro (Liriomyza bryoniae) ha molte piante ospiti e causa danni a diverse colture in svariate parti del mondo, tra cui il Nord Africa, l'Europa e l'Asia settentrionale. Nelle regioni più calde, l'insetto è diffuso all'aperto, mentre nelle regioni temperate è presente solo in serra.

Nonostante la sua presenza fosse stata rilevata nelle serre per decenni, la fillominatrice del pomodoro è diventata un fitofago comune dagli anni '60, in particolare nelle colture di peperone, lattuga, melone, crisantemi e gerbere.

Play video

Ciclo biologico e aspetto della fillominatrice del pomodoro

Il ciclo biologico di una minatrice fogliare comprende i seguenti stadi: uovo, tre stadi larvali, uno stadio pupale e l’adulto. Le minatrici fogliari adulte sono piccole mosche di colore giallo e nero che raggiungono una lunghezza massima di alcuni millimetri. Quando le femmine adulte si nutrono o depongono le uova, praticano un foro usando il loro ovopositore seghettato, solitamente nella parte superiore della foglia. Le punture per la deposizione delle uova sono di forma ovale e sono difficili da distinguere dalle punture di alimentazione.

Le larve di Liriomyza bryoniae  sono di colore bianco trasparente. Le larve più anziane hanno la testa di colore giallo. Quando la larva esce dall'uovo, inizia a nutrirsi subito del tessuto fogliare scavando nel mesofillo dove il danno è causato da ampie gallerie, lasciando intatti gli strati esterni della foglia e lo stelo. Poco prima della trasformazione in pupa, la larva sviluppata taglia un foro di uscita a forma di falce nella foglia grazie all’apparato boccale. Dopo circa un'ora, la larva striscia fuori dalla foglia e cade a terra. Ciò si verifica al mattino presto. La larva striscia nel terreno per trasformarsi in pupa. Una piccola percentuale di larve rimane sulla foglia dove si trasforma in pupa, a volte sulla superficie superiore, ma più comunemente nella parte inferiore. La larva di terzo stadio, che emerge dalla sua galleria poco prima della trasformazione in pupa, viene chiamata "prepupa". Questo stadio dura solo poche ore.

1. Uovo
1. Uovo
2. Larva
2. Larva
3. Pupa
3. Pupa
4. Adulto
4. Adulto

Sintomi di danno

Le minatrici fogliari causano danni sia direttamente che indirettamente. Il danno diretto principale è causato dalle larve che minano il tessuto fogliare causando essiccazione, caduta prematura delle foglie e danni estetici. Nelle aree (sub)tropicali, ciò può determinare bruciature nei frutti come il pomodoro e il melone. La perdita di foglie fa inoltre diminuire i raccolti. Nelle piante sviluppate di colture orticole, può essere danneggiata una notevole quantità di fogliame prima che il raccolto venga influenzato.

Le larve degli ultimi stadi creano gallerie più ampie. Anche le punture di alimentazione prodotte dalle femmine adulte possono far diminuire i raccolti, anche se, fatta eccezione per le colture ornamentali, ciò rappresenta di solito un fattore di minor importanza. I semenzai e le giovani piante possono essere completamente distrutte a causa dei danni diretti causati dalle minatrici fogliari.

I danni indiretti si verificano quando l’attacco crea punti di ingresso a funghi o batteri che penetrano nel tessuto vegetale .

Come liberarsi della fillominatrice del pomodoro

Koppert offre varie soluzioni per il controllo biologico della Fillominatrice del pomodoro.

Mettiti in contatto con un esperto

Koppert Biological Systems

Thanks for your request!

Something went wrong, please try again

Entra in contatto con uno dei nostri esperti.
Realizziamo prodotti e soluzioni per i coltivatori professionisti del settore dell'orticoltura.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e informazioni sulle tue colture direttamente nella tua casella di posta elettronica

Scroll to top