Rhagoletis cerasi

Mosca delle ciliegie

Informazioni di carattere generale

La mosca delle ciliegie (Rhagoletis cerasi) è il più importante parassita delle ciliegie dolci in Europa. Inoltre, attacca anche altre specie del genere Prunus.

Ciclo biologico e aspetto della Mosca delle ciliegie

Un esemplare adulto di mosca delle ciliegie matura è lungo dai 3,5 ai 5 mm. Ha un corpo nero con segni gialli sulla testa e sul torace e ali trasparenti con un motivo caratteristico di strisce scure bluastro-nere. Le uova sono di colore bianco ed hanno una lunghezza di circa 0,75 mm e 0,25 mm di diametro. Le larve sono lunghe fino a 6 mm e di colore bianco traslucido. Il pupario è lungo 3-4 mm ed è di colore marrone giallastro chiaro.

Gli adulti compaiono solitamente da fine maggio a inizio giugno e sono particolarmente attivi quando il clima è caldo e secco. Le uova vengono deposte singolarmente sotto la buccia di un frutto maturo. Si schiudono dopo 1-2 settimane e le larve si nutrono della polpa del frutto in via di sviluppo per circa quattro settimane. Intorno al periodo della raccolta, le larve mature lasciano il frutto per trasformarsi in pupe nel terreno. È presente una sola generazione all'anno e le mosche svernano come pupe.

Sintomi di danno

I fori di uscita sono visibili sulle ciliegie infestate. I frutti infestati spesso marciscono, non sono commercializzabili come frutta fresca e possono essere rifiutati da chi li trasforma.

Come liberarsi della mosca delle ciliegie

Koppert offre varie soluzioni per il controllo biologico della Mosca delle ciliegie.

Mettiti in contatto con un esperto

Koppert Biological Systems

Thanks for your request!

Something went wrong, please try again

Entra in contatto con uno dei nostri esperti.
Realizziamo prodotti e soluzioni per i coltivatori professionisti del settore dell'orticoltura.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e informazioni sulle tue colture direttamente nella tua casella di posta elettronica

Scroll to top