Tenuipalpidae

Tenuipalpidi

Informazioni di carattere generale

Gli acari della famiglia dei Tenuipalpidi hanno una diffusione mondiale e sono presenti su molte specie vegetali coltivate. Sono state segnalate diverse specie, soprattutto dai coltivatori di piante ornamentali in serra.

I Tenuipalpidi sono noti come "falsi acari" perché assomigliano ai ragnetti rossi (appartenenti alla famiglia dei Tetranichidi) o agli acari piatti, dal momento che il loro corpo è piuttosto piatto rispetto a quello di altri acari. La maggior parte delle specie che causano danni alle piante coltivate appartengono ai generi Brevipalpus e Tenuipalpus. Le specie più comuni sono Tenuipalpus pacificus, che causa danni alle orchidee, Brevipalpus phoenicis, Brevipalpus obovatus e Brevipalpus californicus, che sono presenti quasi in ogni parte del mondo e hanno molte piante ospiti.

Ciclo biologico e aspetto dei Tenuipalpidi

La maggior parte dei Tenuipalpidi sono di colore variabile da rosso mattone a giallo. Pur avendo la stessa forma dei ragni rossi, di solito sono più piccoli. Le varie specie sembrano tutte molto simili fra loro. I Tenuipalpidi hanno gli stessi stadi di sviluppo dei ragnetti rossi: uovo, larva, protoninfa, deutoninfa e adulto. Si muovono lentamente e sono presenti prevalentemente lungo le venature, sulla pagina inferiore delle foglie. Questi acari sono appiattiti e a forma di uovo se visti dall'alto, con la superficie dorsale che ha una struttura simile a quella di una rete. Le uova sono di colore rosso chiaro e di forma ellittica. Vengono deposte in una piega della foglia o lungo la venatura centrale, spesso in densi ammassi composti da diverse centinaia di unità.

Sintomi di danno

I Tenuipalpidi (Tenuipalpidae) si trovano di solito nella pagina inferiore delle foglie dove provocano uno scolorimento marrone scabbioso che si diffonde da entrambi i lati della venatura principale nella lamina fogliare. Il danno spesso porta all'invecchiamento precoce della pianta. In alcune colture le piante possono diventare deformi, presumibilmente perché gli acari secernono una determinata sostanza durante l'alimentazione che risulta essere velenosa per la pianta. Nei punti in cui si nutrono questi acari sono spesso presenti delle chiazze collassate. Una specie di tenuipalpide (Brevipalpus phoenicis) si nutre di frutti tra cui agrumi, papaia e melograno. È risaputo che diverse specie di Brevipalpus trasmettono virus vegetali. A differenza della maggior parte dei ragnetti rossi, i Tenuipalpidi non producono ragnatele.

Mettiti in contatto con un esperto

Koppert Biological Systems

Thanks for your request!

Something went wrong, please try again

Entra in contatto con uno dei nostri esperti.
Realizziamo prodotti e soluzioni per i coltivatori professionisti del settore dell'orticoltura.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e informazioni sulle tue colture direttamente nella tua casella di posta elettronica

Scroll to top