Anthobug

Nome scientifico:
Anthocoris nemoralis
Nome comune:
Insetto predatore

Utilizzo

Utilizzo

Quando utilizzare Anthobug

Usare Anthobug per il controllo biologico della Psilla del pero (Cacopsylla pyri). Il target di Anthobug sono tutti gli stadi della psilla. Eseguire il primo rilascio del predatore in maniera preventiva in primavera, una volta che vengono individuati i primi inidividui di psilla.

Come funziona

Come funziona

Modalità di azione di Anthobug

Anthocoris nemoralis è un attivo e mobile predatore della psilla del pero. Grazie al suo apparato boccale pungente-succhiante, il predatore si nutre svuotando il contenuto del corpo della vittima. Le forme giovanili si cibano soprattutto di uova e giovani psille, mentre gli adulti predano tutti gli stadi. Pur essendo un efficace agente per il controllo della Psilla del Pero, A. nemoralis è in grado di controllare altri psilldi come Macrohomotoma gladiate, Cacopsylla pulchella, Glycaspis brimblecombei, Trioza alacris e Psylla buxi.

Specifiche prodotti

Specifiche prodotti

  • 500 adulti e ninfe in una bottiglia da 500 ml
  • Ogni bottiglia contiene ogni stadio del predatore mescolato a pula di grano saraceno

Istruzioni per l’uso

Istruzioni per l’uso

Applicazione di Anthobug

  • Ruotare e agitare gentilmente la bottiglia prima dell’uso
  • Distribuire il materiale nelle apposite Dibox o sulle foglie della coltura

Si consiglia di dividere il numero totale di individui in almeno 2-3 lanci, da distribuire in almeno 20 punti di rilascio per ettaro

Condizioni ambientali ottimali per l'applicazione di Anthobug

Per permettere ad Anthocoris nemoralis di sviluppare una buona popolazione è consigliabile effettuare il primo lancio nella seconda metà di aprile o inizio maggio, dopo la fioritura. Evitare di effettuare introduzioni del predatore in previsione di notevoli abbassamenti di temperature o gelate.

Effetti collaterali

I pesticidi possono avere effetti (in)diretti sui nemici naturali. Scopri quali pesticidi hanno effetti collaterali su questo prodotto.

Vai al database degli effetti collaterali

Imballaggio e trasporto prodotti

Imballaggio e trasporto prodotti

Conservazione

Gli insetti utili hanno un periodo di conservazione piuttosto limitato, di conseguenza dovrebbero essere lanciati sulla coltura al più presto dopo la ricezione. Ignorare questo fatto potrebbe avere delle conseguenze negative sulla qualità del prodotto. In caso Anthobug dovesse essere immagazzinato si raccomanda di mantenerlo al buio, ad una temperature di 8-10°C, per non più di 4-5 giorni. Koppert Italia non è responsabile per alcuna perdita di qualità se il prodotto fosse conservato per periodo o con modalità differenti da quelle consigliate.

Si applicano le condizioni generali di Koppert (Koppert B.V. e/o società affiliate). Utilizzare esclusivamente prodotti il cui uso è consentito nel proprio paese/stato di residenza e per la coltura specifica. Verificare eventuali requisiti locali di registrazione. Koppert declina sin d'ora qualsiasi responsabilità per ogni eventuale uso non autorizzato. Koppert declina qualsiasi responsabilità per eventuali perdite di qualità derivanti dalla conservazione del prodotto per un periodo superiore a quello consigliato e/o in condizioni non idonee.

Serve aiuto?