Vespe parassite

Cosa sono le vespe parassitoidi?

Le vespe parassitoidi sono piccoli insetti che svolgono un ruolo fondamentale nel controllo naturale dei parassiti. Sono chiamate "parassitoidi" perché depongono le uova all'interno insetti nocivi. Le larve di queste vespe si sviluppano poi all'interno dell'insetto ospite, uccidendolo.

Sono altamente specializzate: specie diverse si rivolgono a parassiti specifici. Sono efficaci nel ridurre la popolazione di insetti dannosi, il che le rende preziose alleate in agricoltura. A differenza dei pesticidi chimici, le vespe parassitoidi sono naturali e non danneggiano gli insetti utili, gli animali o l'ambiente.

Vespe parassitoidi per il controllo dei parassiti

Le vespe parassitoidi colpiscono una serie di parassiti che rappresentano un problema comune nell'orticoltura e nell'agricoltura commerciale. Ecco alcuni dei principali parassiti controllati dalle vespe:

  • Vespe parassitoidi per gli afidi
    Vespe parassitoidi per gli afidi

    Gli afidi sono noti per infestare un'ampia gamma di colture e causare danni succhiando la linfa delle piante e trasmettendo virus vegetali. Le vespe parassitoidi, come Aphelinus abdominalis (Aphilin), Aphidius colemani (Aphipar), Aphidius matricariae (Aphipar-M), Aphidius ervi (Ervipar) e Praon volucre, Ephedrus cerasicola (Aphiscout) sono particolarmente efficaci nel controllo delle popolazioni di afidi.

    Play
  • Vespe parassitoidi per mosche bianche
    Vespe parassitoidi per mosche bianche

    Le mosche bianche sono parassiti comuni che si nutrono della linfa delle piante e ne trasmettono le malattie. Encarsia formosa (En-Strip) ed Eretmocerus eremicus (Ercal, Enermix) sono vespe parassitoidi note per la loro efficacia nel controllo delle popolazioni di mosche bianche.

    Play
  • Vespe parassitoidi per i minatori fogliari
    Vespe parassitoidi per i minatori fogliari

    Le larve minatrici fogliari si cibano delle foglie delle piante, creandoo gallerie e danneggiando il fogliame. Alcune vespe parassitoidi, come Diglyphus isaea (Miglyphus), colpiscono le larve di questi lepidotteri, deponendo le uova all'interno delle pupe dei minatori fogliari.

    Play
  • Vespe parassitoidi per cocciniglie e squame
    Vespe parassitoidi per cocciniglie e squame

    Le cocciniglie cotonose e quelle a scudetto sono insetti che si nutrono di linfa e possono indebolire e danneggiare le piante. Anagyrus vladimiri (Citripar) è una specie di vespa parassitoide che preda le cocciniglie.

    Play
  • Vespe parassitoidi per le cimici
    Vespe parassitoidi per le cimici

    Le vespe parassitoidi si sono dimostrate efficaci nel controllo delle cimici. Specie come il Trissolcus basalis (Nezapar) sono utilizzate per controllare la cimice verde meridionale.

    Play
  • Vespe parassitoidi per i larve di lepidotteri
    Vespe parassitoidi per i larve di lepidotteri

    Molte larve possono devastare i raccolti nutrendosi di foglie e frutti. Alcune vespe parassitoidi, come le specie di Trichogramma, depongono le loro uova all’interno delle uova dei lepidotteri, impedendone lo sviluppo.

Vantaggi delle vespe parassitoidi

L'utilizzo di vespe parassitoidi per il controllo dei patogeni offre una serie di vantaggi:

  1. Maggiore protezione delle colture: sono altamente efficienti nel colpire specifici insetti nocivi. Introducendo questi insetti benefici, i coltivatori possono ridurre in modo significativo i danni causati dai parassiti, garantendo una maggiore resa e qualità del prodotto.
  2. Sostenibilità ambientale: rappresentano una soluzione naturale ed ecologica per la gestione dei parassiti. Quest’approccio riduce al minimo l'impatto ambientale associato ai pesticidi chimici e promuove un modello agricolo più sostenibile.
  3. Gestione dei parassiti efficace dal punto di vista dei costi: inglobando l’utilizzo di insetti utili all’interno della gestione integrata dei parassiti, i coltivatori possono ridurre l’uso di costosi pesticidi chimici.
  4. Costanza ed efficacia a lungo termine: una volta insediate, le vespe parassitoidi offrono un controllo costante e a lungo termine dei parassiti. Cercando e parassitando in modo persistente le specie nocive, forniscono una protezione continua alle colture per tutta la stagione di crescita.
  5. Biodiversità ed equilibrio dell'ecosistema: l'introduzione di utili in ambienti di coltivazione intensivi può promuovere la biodiversità, come conseguenza di una diminuizione nell’uso di sostanze chimiche. Questo, a sua volta, crea un ecosistema più equilibrato, che può migliorare la salute e la resilienza complessiva del raccolto. Un ecosistema diversificato spesso significa meno squilibri e focolai di specifiche specie di parassiti.

Come fanno le vespe parassitoidi a controllare i parassiti?

Le vespe utilizzano due metodi principali per controllare i parassiti: il parassitismo e l'alimentazione dell'ospite.

Parassitismo

La parassitismo è il mezzo principale con cui le vespe controllano i patogeni in agricoltura. Questo processo prevede che la vespa deponga le sue uova all'interno o sopra il corpo di un parassita ospite. Ecco come funziona:

  • Deposizione delle uova: una femmina di vespa cerca un parassita ospite adatto. La scelta dell'ospite dipende dalla specie specifica di vespa parassitoide, che spesso presenta una tendenza verso determinati ospiti. La femmina inserisce con cura le uova all'interno del individuo patogeno.
  • Sviluppo larvale: quando le uova di vespa si schiudono, le larve appena emerse iniziano a nutrirsi del parassita. Consumano l'ospite dall'interno, portandolo alla morte.
  • Stadio pupale: dopo aver consumato l'ospite, le larve si impupano, formando un bozzolo o uno stadio pupale all'interno o sul corpo del patogeno.
  • Emersione: una volta raggiunta la maturità, la vespa emerge dal corpo dell'ospite o dal bozzolo. Il parassita viene in genere ucciso durante questo processo.

Alimentazione dell'ospite

Oltre alla parassitismo, alcune vespe parassitoidi si nutrono dell'ospite. Con quest’atteggiamento, chiamato “host feeding”, le vespe adulte si nutrano dei fluidi corporei dell'ospite, che possono essere rilevanti per la loro riproduzione. È importante notare che non tutte le specie di vespe parassitoidi si nutrono dell'ospite, quindi il metodo principale di controllo rimane il parassitismo.

Prodotti di vespe parassite

Con oltre cinque decenni di esperienza e competenza, Koppert è una fonte affidabile per i coltivatori che cercano soluzioni di controllo biologico efficaci e affidabili. Koppert offre diverse soluzioni di vespe parassitoidi per il controllo di afidi, mosche bianche, minatori fogliari, cocciniglie, cimici e larve di lepidotteri.

Domande frequenti

  • Cosa sono le vespe parassitoidi e quali sono i loro benefici per l'agricoltura?
    Cosa sono le vespe parassitoidi e quali sono i loro benefici per l'agricoltura?

    Le vespe parassitoidi sono piccoli insetti che svolgono un ruolo fondamentale nel controllo naturale dei parassiti. Esse apportano benefici all'agricoltura in quanto colpiscono specifici insetti nocivi, riducendo efficacemente le popolazioni e minimizzando la necessità di usare pesticidi chimici.

  • Le vespe parassitoidi sono dannose per le colture o per altri insetti utili?
    Le vespe parassitoidi sono dannose per le colture o per altri insetti utili?

    No, le vespe parassitoidi non sono dannose per le colture o per gli insetti utili. Sono altamente selettive nella scelta dgli insetti ospiti, assicurandosi di colpire principalmente gli organismi dannosi. Questo le rende una valida strategia di gestione integrata dei parassiti.

  • Quali tipi di parassiti controllano comunemente le vespe parassitoidi in agricoltura?
    Quali tipi di parassiti controllano comunemente le vespe parassitoidi in agricoltura?

    Le vespe parassitoidi sono note per controllare una varietà di parassiti, tra cui afidi, larve di lepidotteri, mosche bianche, cocciniglie cotonose ed a scudetto, cimici e minatori fogliari. I parassiti specifici a cui si rivolgono variano a seconda della specie di vespa parassitoide.

  • Le vespe parassitoidi possono funzionare in tutti i tipi di ambienti e climi colturali?
    Le vespe parassitoidi possono funzionare in tutti i tipi di ambienti e climi colturali?

    Le vespe possono essere efficaci in diversi ambienti e climi agricoli. Tuttavia, è essenziale selezionare la specie più adatta alla zona e al tipo di coltura.

  • Ci sono delle precauzioni che devo prendere quando introduco le vespe parassitoidi nella mia coltura?
    Ci sono delle precauzioni che devo prendere quando introduco le vespe parassitoidi nella mia coltura?

    Per l'introduzione di vespe parassitoidi è consigliabile rivolgersi ad esperti per assicurarsi che vengano utilizzate le specie giuste, e che i tempi e i metodi di rilascio siano appropriati per la problematica specifica.