Ascochyta pisi

Antracnosi del pisello

Generalità

L'Ascochyta pisi è un fungo fitopatogeno che causa l'Ascochitosi nei piselli (maculatura su foglie o seccume dei piselli) e lesioni su steli, foglie e baccelli (maculatura su foglie e baccelli).

Ciclo biologico e aspetto dell’antracnosi del pisello

L'Ascochyta pisi sopravvive difficilmente nel terreno o sui residui colturali a causa della sua scarsa competitività saprofitica e poiché le clamidospore sono rare. L'infezione primaria viene trasmessa esclusivamente dalle sementi. Conidi e altre strutture fungine vengono trasmesse all'esterno del rivestimento delle sementi e causano l'infezione primaria.

I conidi germinano e generano l’infezione attraversando gli stomi o la cuticola. Sulle lesioni si formano picnidi dai quali trasudano masse rosso-arancioni di conidi bicellulari. L'infezione secondaria avviene tramite dispersione a spruzzo di questi conidi. Non è noto alcuno stadio sessuale. L'Ascochyta fungi si sviluppa più rapidamente a temperature al di sotto dei 20 °C e le spore necessitano di acqua per la dispersione.

Prevenzione dell’antracnosi del pisello