Pyrenochaeta lycopersici

Marciume radicale marrone, marciume radicale fibroso

Generalità

Il Pyrenochaeta lycopersici è un fitopatogeno fungino che infetta pomodori e melanzane. Causa il marciume radicale marrone e il marciume radicale fibroso

Ciclo biologico e aspetto del marciume radicale marrone, marciume radicale fibroso

Pyrenochaeta lycopersici sopravvive nel terreno e nelle radici interrate dei pomodori sotto forma di microsclerozi. I microsclerozi germinano e producono il micelio che a sua volta infetta le radici del pomodoro e di altri ospiti. Sono noti vari ospiti secondarinei sistemi di coltivazione in pieno campo: peperone, melone, melanzana, zucca, spinaci e cartamo. La malattia si sviluppa ad una temperatura compresa tra gli 8 e i 32 °C. Tuttavia, il fungo preferisce le basse temperature. Pertanto, le temperature ottimali per lo sviluppo della malattia sono comprese tra i 15 e i 20 °C. Lo sviluppo si riduce a temperature superiori a 20 °C. Il fungo produce picnidi contenenti conidiofori con conidi e microsclerozi.

La diffusione avviene attraverso la dispersione di particelle di terreno tramite attrezzature agricole e pratiche di coltivazione. Tuttavia, questo fungo non riesce a competere in maniera adeguata con una popolazione microbica equilibrata presente nel suolo.

Come prevenire il marciume radicale marrone e il marciume radicale fibroso