Tuta absoluta

Tignola del pomodoro

Informazioni di carattere generale

La tignola del pomodoro (Tuta absoluta) è un importante fitofago del pomodoro, sia coltivati iserra che in campo aperto, e appartiene alla famiglia dei Gelechiidae. È oligofaga e si nutre prevalentemente di Solanacee. L'ospite principale è il pomodoro, ma si nutre anche di altre solanacee tra cui patate, melanzane, peperonie tabacco, nonché di erbe infestanti come la Datura stramonium, il Lycium chilense e il Solanum nigrum.

Ciclo biologico e aspetto della tignola del pomodoro

La femmine della tignola del pomodoro (Tuta absoluta) depongono circa 260 uova. Le uova della tignola del pomodoro (Tuta absoluta) sono cilindriche. Il loro colore varia dal bianco crema al giallo brillante, scurendosi nella fase embrionale e diventando quasi nero in prossimità della schiusa.

Le larve di primo stadio appena emerse sono biancastre o giallastre. Essi scavano gallerie all'interno delle foglie, degli steli o dei frutti. Dal secondo al quarto stadio diventano verdastre, con una banda nera dietro la testa.

Le prepupe della tignola del pomodoro (Tuta absoluta) sono più leggere delle larve che si alimentano e presentano una tipica colorazione rosa sulla superficie dorsale. Le larve possono temporaneamente trovarsi all’esterno delle gallerie scavate nelle foglie e nei frutti.

La metamorfosi in pupa avviene nel suolo, sulla superficie della foglia, nelle foglie accartocciate o nelle gallerie. Quando escono dalle mine costruiscono bozzoli di seta sulle foglioline o nel terreno. Se l’impupamento avviene all'interno di mine o dei frutti, le prepupe non costruiscono bozzoli. Le pupe hanno dapprima una colorazione verdastra per poi diventare castane e marrone scuro poco prima dell'emersione degli esemplari adulti.

Le falene adulte della tignola del pomodoro (Tuta absoluta) sono di colore grigio-bruno con antenne filiformi, presentano segmenti chiari o scuri alternati e palpi labiali ricurvi, che sono ben sviluppati. Sulle ali anteriori sono presenti delle macchie nere. Gli esemplari adulti sono notturni e di solito si nascondono tra le foglie durante il giorno.

Sintomi di danno

I sintomi più evidenti dei danni causati dalla tignola del pomodoro (Tuta absoluta) sono le gallerie a forma di chiazze sulle foglie. Pur preferendo le foglie e gli steli, le larve possono anche insediarsi sotto il calice del frutto e perfino nel frutto stesso. Sulle foglie, le larve si nutrono solo di tessuti mesofili, lasciando intatta l'epidermide. I frutti possono essere attaccati appena si formano, difatti le larve si nutrono solo di frutti verdi. In presenza di una grave infestazione le foglie muoiono completamente. Le mine scavate dalla larva causano malformazioni. I danni ai frutti consentono l’accesso a patogeni fungini, provocando il marciume del frutto prima o dopo il raccolto.

Come liberarsi della tignola del pomodoro

Koppert offre varie soluzioni per il controllo biologico della tignola del pomodoro.

Mettiti in contatto con un esperto

Koppert Biological Systems

Thanks for your request!

Something went wrong, please try again

Entra in contatto con uno dei nostri esperti.
Realizziamo prodotti e soluzioni per i coltivatori professionisti del settore dell'orticoltura.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e informazioni sulle tue colture direttamente nella tua casella di posta elettronica

Scroll to top