Lepidoptera

Bruchi

Che cosa sono i bruchi?

I bruchi sono larve di farfalle e falene. Farfalle e falene costituiscono l'ordine dei Lepidotteri, un gruppo molto numeroso che conta oltre 150.000 specie, facilmente distinguibili dagli altri insetti. Molte specie di farfalle attive durante il giorno possono essere sorprendentemente colorate, mentre le falene attive durante le ore notturne sono generalmente poco appariscenti, di colore bruno-grigiastro. Le farfalle adulte non danneggiano le colture. La maggior parte di esse si nutre di nettare. I bruchi hanno invece un apparato boccale mordace, sono in grado di masticare e possono divorare grandi quantità di tessuto vegetale. Molte specie causano danni alle colture.

I bruchi più dannosi presenti in serra appartengono ai Nottuidi (nottue o falene gufo), che è la più grande di tutte le famiglie di lepidotteri. La maggior parte degli esemplari adulti di questa famiglia è notturna. Di solito, i bruchi si trasformano in pupa nel terreno. Un'altra famiglia in cui rientrano varie specie che danneggiano le colture in serra è quella dei tortricidi. Il nome "tortricide" deriva dal fatto che i bruchi vivono spesso in foglie arrotolate. Nonostante talune specie si limitino a una sola coltura, la maggior parte di esse è polifaga.

Play

Ciclo biologico dei bruchi

Specie di bruchi

Come liberarsi dei bruchi

Play

Video sul controllo dei bruchi

Guarda il video o vai sul nostro canale Youtube per vedere i nostri prodotti per il controllo dei bruchi in azione.

Serve aiuto?